Elephone G6, foto e video

Elephone G6 è uno smartphone cinese, dual sim, di basso costo dotato di cam da 13Mpixel con capacità di riprendere video in full HD, i risultati sono piuttosto modesti, tranne che nelle macro. Lo trovate su GrossoShop. Buona visione.

f76e25359986703 Elephone G6, foto e video af9273359986860 Elephone G6, foto e video f3550a359987116 Elephone G6, foto e video 166336359987380 Elephone G6, foto e video ae69f1359987676 Elephone G6, foto e video 2e7b0b359987844 Elephone G6, foto e video 17c9ff359988129 Elephone G6, foto e video 0afed7359988356 Elephone G6, foto e video

Fonte Elephone G6, foto e video

Source : Batista70Phone Blog http://batista70phone.com/elephone-g6-foto-video/

Tagged with: ,
Posted in Italiano

Recensione Dell Venue 8 Pro

Il Dell Venue 8 Pro è un tablet con Windows completo a cui difficilmente si trovano difetti, adiamo a scoprirlo assieme durante la recensione.

Non è un caso che inizi una recensione con una lode così evidente, il Venue 8 Pro offre tutto quello che si può desiderare da un tablet di 8 pollici.

Il display IPS HD sfoggia un’ottima calibrazione dei colori, buona visibilità sotto luce del sole e una risoluzione di 1280 x 800, non è Full HD ma se volete vedere i pixel dovrete comunque andarli a cercare con l’occhio. Gli angoli di visuale sono molto buoni e nonostante la presenza del digitalizzatore attivo Synaptics ClearPad 7500, il display non si riempie di impronte ed è facile da pulire. Dopo averne provati differenti modelli, sembra che accada soltanto con i digitalizzatori Wacom passivi.

Purtroppo non mi è stata inviato il pennino e non sono riuscito a fare i test del caso, ma informandomi sui forum è evidente che il pennino Dell presenta dei problemi anche con le ultime revisioni, a peggiorare le cose ci pensa Synaptics che non permette l’acquisto diretto di un’altro pennino compatibile per aggirare il problema.

La configurazione hardware del modello da me testato, prevede l’impiego del già noto processore quad-core Intel Atom Z3745D @ 2 GHz, 64 GB di memoria interna espandibile con micro SD, 2 GB di RAM DDR3L-RS e modulo radio HSPA+. Ne esiste una variante meno costosa, con 32 GB di memoria, senza modulo radio HSPA+ e processore quad-core Intel Atom Z3740D @ 1.8 GHz, ma non mi sento di consigliarvela vista la dotazione completa di quella che stiamo recensendo.

Le prestazioni sono molto buone, praticamente le stesse che si riscontrano negli altri tablet Windows da 8 pollici, unica differenza è la velocità delle RAM. Durante l’utilizzo quotidiano fila liscio come il burro e non si presentano impuntamenti, mentre se lanciate un programma o un gioco che fa un uso intenso della memoria RAM questa tentennerà per una frazione di secondo. Niente di trascendentale sia chiaro, ma non è qualcosa che ho notato in altri dispositivi con hardware simile.

La qualità costruttiva supera le mie aspettative più rosee, stiamo parlando di un prodotto Dell e non vi nascondo che ci si aspetta qualcosa di fatto ad arte, una minima sbavatura mi deluderebbe, ma non è questo il caso. Una scocca monoblocco protegge il Venue 8 Pro senza scricchiolii e garantendo una presa eccellente con delle linne circolari che si espandono dal logo posteriore, alla mano restituisce un effetto lievemente gommato e di qualità. Tasti, porta micro USB e sportellino per la SIM e micro SD sono posizionati molto bene e non si fa fatica a raggiungerli ed azionarli.

La batteria da 4830 mAh consente di fare 9 ore di utilizzo medio che scendono a 7 ore se teniamo la luminosità al massimo e utilizziamo applicazioni e programmi particolarmente esosi in termini di risorse di calcolo o giochi con grafica ed effetti spinti. La ricarica da spento avviene in sole 3 ore, ben 1 ora in meno rispetto ai concorrenti.

Le fotocamere non sono da buttare come in molti tablet della stessa fascia, l’anteriore da 1.2 MPx è relegata strettamente alle video chiamate, mentre la posteriore da 5 MPx cattura delle discrete foto e da il meglio di se con dei documenti a tavolino. Non si può dire lo stesso dei video che a malapena raggiungono la sufficenza.

VENUE WIN 20140926 171711 705x529 Recensione Dell Venue 8 Pro
VENUE WIN 20140926 171733 705x529 Recensione Dell Venue 8 Pro
VENUE WIN 20140926 171804 705x529 Recensione Dell Venue 8 Pro
VENUE WIN 20140926 171811 705x529 Recensione Dell Venue 8 Pro
VENUE WIN 20140926 171817 705x529 Recensione Dell Venue 8 Pro
VENUE WIN 20141023 204719 705x529 Recensione Dell Venue 8 Pro
VENUE WIN 20141023 204746 705x529 Recensione Dell Venue 8 Pro

Il comparto audio è notevole, frenato soltanto da un altoparlante mono, il volume è elevato e difficilmente distorce, personalmente avrei preferito un secondo altoparlante in configurazione stereo. Il microfono consente di registrare bene la nostra voce e durante una chiamata su Skype il mio interlocutore mi sentiva forte e chiaro.

La presenza dell comparto radio 3G/HSPA+ è una manna dal cielo per la mobilità, su questi tablet da 8 pollici è difficile starne senza. La ricezione è sempre stata ottima nelle zone in cui c’era campo e non ho riscontrato problemi. Unico neo, Windows permette l’utilizzo della SIM solo come accesso ad internet, perciò non riceverete ne potrete effettuare telefonate o sms.

Da non sottovalutare la presenza di alcuni comodi sensori che spesso vengono omessi per risparmiare sul costo: giroscopio e luminosità ambientale rispondono tutti all’appello e funzionano egregiamente, assente il GPS per la geolocalizzazione.

Le dimensioni contenute di 9mm di spessore, 130 mm di larghezza, 216 mm di altezza ed i 400 gr di peso non fanno da zavorra e consentono di portare con se il Venue 8 Pro senza fastidi.

Gli accessori da acquistare separatamente comprendono: una cover a libretto molto comoda per tenere il tablet in diverse posizioni su di una scrivania, il pennino Synaptics, una tastiera bluetooth e degli auricolari.

Dell Venue 8 Pro Accessori Recensione Dell Venue 8 ProLa dotazione software di Microsoft comprende 1 anno di Office 365, mentre Dell garantisce il primo anno di garanzia con ritiro e sostituzione del prodotto, tutto questo incluso nel prezzo.

Il prezzo varia a seconda della configurazione scelta, considerando il modello che ho provato per voi, siamo di fronte ad un prezzo di 359€, che per un tablet di questa qualità e con la SIM per la rete 3G/HSPA+ è ottimo. Se invece si decide di prendere la sola versione 32 GB, Wi-Fi con processore ad un clock inferiore il prezzo scende a 269€.

Per concludere considero questo Dell Venue 8 Pro uno dei migliori prodotti della sua categoria e sicuramente il più completo in assoluto. Il pennino difettoso e l’altoparlante mono, non lo fanno arrivare alla perfezione ma sappiate che lo restituisco all’ufficio stampa a malincuore.

Dell Venue 8 Pro Recensione Dell Venue 8 Pro
Dell Venue 8 Pro 2 Recensione Dell Venue 8 Pro
Dell Venue 8 Pro 3 Recensione Dell Venue 8 Pro
Dell Venue 8 Pro 4 Recensione Dell Venue 8 Pro
Dell Venue 8 Pro 5 Recensione Dell Venue 8 Pro
Dell Venue 8 Pro 6 793x529 Recensione Dell Venue 8 Pro

Fonte Recensione Dell Venue 8 Pro

Source : Batista70Phone Blog http://batista70phone.com/recensione-dell-venue-8-pro/

Tagged with: , , , , , , , , ,
Posted in Italiano

Motorola Nexus 6 in pre-ordine su Amazon.it a partire da 699€

In attesa dell’apertura degli ordini sul Google Play Store che dovrebbe avvenire da inizio Novembre, sul celebre store Amazon.it sono stati ufficialmente avviati i pre-ordini per il nuovo Nexus 6 realizzato da Motorola. Il prezzo parte da 699€ per le versioni bianca e blu da 32GB, coperte da garanzia italiana.

(…)
Continua a leggere Motorola Nexus 6 in pre-ordine su Amazon.it a partire da 699€ su Androidiani.Com


© mptm3c for Androidiani.com, 2014. |
Permalink |
Add to
del.icio.us

Post tags:

L’articolo Motorola Nexus 6 in pre-ordine su Amazon.it a partire da 699€ sembra essere il primo su Androidiani.com.

Source : Androidiani.com http://feedproxy.google.com/~r/Androidiani/~3/24fXMNP3GWM/motorola-nexus-6-in-pre-ordine-amazon-it-partire-699e-221509

Tagged with: , , , ,
Posted in Italiano

Flyne si rinnova con una nuova interfaccia material design (foto)

Flyne

Flyne è una di quelle applicazioni della quali non abbiamo sentito molto parlare negli ultimi tempi, ma oggi Joaquim Verges, noto anche per essere lo sviluppatore del famoso client Twitter Falcon Pro, il primo a scontrarsi seriamente con il limite dei token, si è rifatto vivo e l’ha aggiornata introducendo una interfaccia ridisegnata seguendo i principi del material design.

LEGGI ANCHE: Flyne esce dalla beta

Per chi non lo conoscesse, Flyne è un lettore di news un po’ atipico: può prendere news casuali a seconda dell’argomento che ci interessa, ma per utilizzarlo davvero al meglio dovremo sbloccare il supporto a Feedly o a Twitter tramite in-app purchase.

Potete ammirare il lavoro di Joaquim nella galleria in fondo all’articolo, decidendo poi se premiarlo scaricando gratuitamente l’app dal badge qui sotto.

Google Play Badge

(Continua…)
Leggi il resto di Flyne si rinnova con una nuova interfaccia material design (foto)

Utilizza l’app gratuita di Play storeAndroidWorld.it per rimanere aggiornato. Da oggi disponibile gratuitamente anche su Chrome App Chrome.


© Lorenzo Quiroli per AndroidWorld.it, 2014. |
Permalink |
Nessun commento |
Add to
del.icio.us

Post tags: , , , , ,

L’articolo Flyne si rinnova con una nuova interfaccia material design (foto) sembra essere il primo su AndroidWorld.it.

Source : AndroidWorld.it http://www.androidworld.it/2014/10/25/flyne-material-design-254806/

Tagged with: , , , ,
Posted in Italiano

La saga Great Little War Game e altri giochi scontati sul Play Store

offerte sconti final

Se stavate cercando un nuovo gioco con il quale dilettarvi in questo fresco weekend, allora dovreste dare un’occhiata all’offerta di Rubicon Development, che sul Play Store ha scontato tutti i suoi titoli a pagamento, riducendoli ad un prezzo compreso tra 0,99 e 1,06€, il costo di un caffé.

LEGGI ANCHE: Great Little War Game 2 arriva sul Play Store

Se volete dunque acquistarne uno, la saga Great Little War Game rappresenta un investimento sicuro garantito ad esempio dalla media voto (4,6) del primo capitolo; vi lasciamo comunque con la pagina di Rubicon Development, nella quale potete trovare tutti i loro giochi scontati, cliccando sul badge qui sotto.

Google Play Badge.

Utilizza l’app gratuita di Play storeAndroidWorld.it per rimanere aggiornato. Da oggi disponibile gratuitamente anche su Chrome App Chrome.


© Lorenzo Quiroli per AndroidWorld.it, 2014. |
Permalink |
Nessun commento |
Add to
del.icio.us

Post tags: , , , ,

L’articolo La saga Great Little War Game e altri giochi scontati sul Play Store sembra essere il primo su AndroidWorld.it.

Source : AndroidWorld.it http://www.androidworld.it/2014/10/25/great-little-war-game-sconto-play-store-254804/

Tagged with: , , , ,
Posted in Italiano

Google Inbox: i beta tester possono ora inviare tre inviti

Google Inbox final

A sole 24 ore dal lancio di Google Inbox i primi fortunati hanno iniziato a ricevere degli inviti direttamente da parte di Google per testare il nuovo Inbox. Il giorno successivo moltissimi utenti hanno poi ricevuto la possibilità di invitare altre tre persone. Per chi però non usasse particolarmente la nuova applicazione di Google, ecco il simpatico modo che Google ha scelto per abilitare la funzione.

LEGGI ANCHE: Anteprima Google Inbox (video)

La funzione è stata nascosta sottoforma di ticket dorato, in perfetto stile Fabbrica di Cioccolato, sul tasto + dell’applicazione.

Hey Inboxers, you can invite your friends. 3 invites coming your way soon. Look for the golden ticket in Speed Dial. pic.twitter.com/WOfoHZavRW

— Inbox by Gmail (@inboxbygmail) 24 Ottobre 2014

Quanti fra i nostri lettori hanno già attivato Google Inbox?

Utilizza l’app gratuita di Play storeAndroidWorld.it per rimanere aggiornato. Da oggi disponibile gratuitamente anche su Chrome App Chrome.


© cisO.o per AndroidWorld.it, 2014. |
Permalink |
Nessun commento |
Add to
del.icio.us

Post tags: , , ,

L’articolo Google Inbox: i beta tester possono ora inviare tre inviti sembra essere il primo su AndroidWorld.it.

Source : AndroidWorld.it http://www.androidworld.it/2014/10/25/google-inbox-i-beta-tester-possono-inviare-inviti-254805/

Tagged with: , , ,
Posted in Italiano

Esprimi le tue emozioni con Emoji Keypad e crea le tue emoticon con Makemoji

Con l’avvento di iOS 8 Apple vede la sua politica, solitamente restia all’apertura, rivolgersi verso tastiere sviluppate da terzi fornitori. Da quel momento, App Store viene letteralmente invaso da app e tastiere che permettono agli utenti di esprimere al meglio le loro emozioni, tra queste oggi vi segnaliamo Emoji Keypad e Makemoji. 

Dato che la comunicazione virtuale è spesso sterile e soprattutto fraintendibile è bello sapere di poter esprimere l’emozioni che si stanno provando al momento della scrittura. Le emoji presenti di base in iOS però non sono il massimo dell’originalità per distinguersi dalla massa, ma grazie all’utilizzo di Emoji Keypad potrete aggiungere una galleria di divertenti e colorate emoticon al vostro arsenale per personalizzare al massimo il vostro stile di scrittura. La libreria dei contenuti multimediali dell’app, inoltre, viene periodicamente aggiornata.

Makemoji, a differenza di Emoji Keypad, non è una tastiera vera e propria ma un elaboratore di emoji personali. Quest’app è compatibile solo con iPhone, e richiede iOS 7 e 32MB di memoria disponibile. Makemoji si configura come la fusione tra una tastiera e un social network: ogni utente crea le proprie emoji e le condivide con la community, di conseguenza diventando follower di un utente potrete avere accesso alla sua galleria di creazioni.

 

 



Source :

http://feedproxy.google.com/~r/Ispazio/~3/dT8Tqo5C57Q/story01.htm

Tagged with: , ,
Posted in Italiano

Archos 101b XS 2, la recensione (foto e video)

Recensione Archos 101b XS 2 - Archos torna a due anni di distanza dal precedente modello con una nuova variante del suo 101 XS, ovvero un tablet da 10,1 pollici con tastiera che funge anche da cover e che permette di proteggere il tablet e anche di trasformarlo in uno strumento di produttività.

Confezione

All’interno della confezione troviamo il tablet, la sua tastiera esterna, il cavo di ricarica e l’alimentatore con adattatore per le prese italiane.

8

Costruzione ed Ergonomia

Archos 101b XS 2 09 copy

Dal punto di vista costruttivo Archos 101b XS 2 è un tablet dalle proporzioni ben calcolate e un design tutto sommato ben calibrato, anche se quasi del tutto identico a quello del modello precedente. Gli speaker sono posti frontalmente (anche se sono solo nella parte inferiore della griglia e la fotocamera è centrata sul lato lungo del tablet. Sul retro è presente una lamina di metallo per renderlo più rigido: la stessa presente anche dietro alla tastiera. Cercando di flettere però il tablet si possono udire alcuni scricchiolii e il peso del tablet è abbastanza consistente, benché sulla carta non sia poi così alto (136 grammi).

La tastiera ha un sistema a calamita che permette di coprire complemente la parte frontale e proteggere il tablet. Allo stesso modo è possibile agganciare il tablet in verticale sulla tastiera e venir poi sorretto dalla piccola “aletta” che si alza dalla tastiera stessa. La tastiera si connette così tramite il suo dock magnetico e non tramite bluetooth. La tastiera è completa e ha anche un discreto numero di funzionalità accessibili direttamente dalla stessa (come ricerca, volume, luminosità, ecc…). I tasti si premono ragionevolmente bene, anche se possono risultare un po’ piccoli per un uso prolungato. Purtroppo la variante da noi provata era il modello AZERTY, che non ci ha permesso di utilizzarla con rapidità è soddisfazione, ma l’esperienza d’uso è comunque paragonabile a quella che provanno sul modello precedente.

7

(Continua…)
Leggi il resto di Archos 101b XS 2, la recensione (foto e video)

Utilizza l’app gratuita di Play storeAndroidWorld.it per rimanere aggiornato. Da oggi disponibile gratuitamente anche su Chrome App Chrome.


© cisO.o per AndroidWorld.it, 2014. |
Permalink |
Nessun commento |
Add to
del.icio.us

Post tags: , , , , ,

L’articolo Archos 101b XS 2, la recensione (foto e video) sembra essere il primo su AndroidWorld.it.

Source : AndroidWorld.it http://www.androidworld.it/recensioni/archos-101b-xs-2/

Tagged with: , , , ,
Posted in Italiano

El iPad Mini 3 de Apple lleva un chip NFC, pero no para usarlo con Apple Pay

Una de las grandes noticias de los últimos meses ha sido el hecho de que Apple ha dado su brazo a torcer y tras mucho negarse a hacerlo, al final ha tenido que utilizar chips NFC en sus dispositivos para las ‘conexiones cercanas’. Aunque como suelen hacer los de Cupertino lo han hecho a su manera, bloqueándolos, por lo que solo podremos usarlos para lo que ellos quieran. Como en el caso del iPad Mini 3.

Resulta que los chicos de iFixit han desmembrado uno de estos nuevos tablets de Apple y han encontrado evidencias de que el iPad Mini 3 cuenta con un chip NFC (aquí debajo en la foto tenéis, en azul, el lugar que ocupa) pero, y ahí está la clave, no tiene antena alguna para comunicarse. Como sabéis, uno de estos componentes no solo tiene la tarea de establecer conexiones, sino de hacerlo de forma segura, guardando claves y cifrándolas para evitar que, por ejemplo, los números de nuestra tarjeta de crédito queden expuestos a ojos indiscretos.

ipad_mini_3_nfc_chip

Apple lo que habría hecho en el caso del iPad Mini 3 es justo eso, utilizarlo simplemente para labores de seguridad del dispositivo pero no para comunicarse por cercanía con otros terminales, tales como datáfonos de pago ‘contectless’ de esos que están proliferando en los últimos tiempos. Sin embargo, la presencia de ese chip sí que permitiría el pago dentro de aplicaciones de forma segura.

Este hecho tiene otra lectura, muy evidente, que es que Apple tiene claro que la expansión de su plataforma de pago Apple Pay no pasa por los tablets, por sus iPad, sino por los iPhone que, esos sí, son los que de verdad llevamos encima a todas horas y con los que es posible realizar compras. De no ser así, no se entendería que hubieran ‘perdido’ la oportunidad de añadir dos dispositivos más a la cuenta de los que Apple tiene compatibles a día de hoy con Apple Pay: iPhone 6 e iPhone 6 Plus. ¿No os parece?

Fuente: MacRumors

El artículo El iPad Mini 3 de Apple lleva un chip NFC, pero no para usarlo con Apple Pay se publicó en MovilZona.

Source : MovilZona http://www.movilzona.es/2014/10/25/el-ipad-mini-3-de-apple-lleva-un-chip-nfc-pero-no-para-usarlo-con-apple-pay/

Tagged with: ,
Posted in Español

Samsung Galaxy A7 : chipset 64-bit et écran Full HD confirmés

Le code source du site officiel Samsung a encore parlé : son futur Galaxy A7 sera équipé d’un chipset 64-bit et d’un écran doté d’une définition Full HD, venant ainsi confirmer les rumeurs précédentes.

Source : LesMobiles.com http://feedproxy.google.com/~r/lesmobiles/~3/RDYbizWEC1M/15712-samsung-galaxy-a7-chipset-64-bit-et-ecran-full-hd-confirmes.html

Tagged with: , ,
Posted in Français

Lingua

>